ArkiZoic Project II 7297

DVID N: 7297 - Y: 2018 - GPS: 45.4537097 , 9.1586688

Vernissage/Opening 19 April 18:00-20:00, 20-21 April 2018 – 11:00 – 19:00 – 22 April 2018 – 11:00 – 15:00 – Spazio Giovannoni Design, Via Stendhal 35, Milano.
Exhibition in collaboration with M10 Maurice Dotta, Elisabetta Bonacina. Electronic tube amplifier: Federico Busetto. Music/sound Design: B. Croma di Rocco Giovannoni e Marco Spaggiari. Special tanks to Stefano and Elisa Giovannoni.

Press-ArkiZoic-Project-II

Vernissage: April 19th – 18:00 – 20:00
Party: April 20th (by invitation) – 21:00 – 24:00

ArkiZoic Project II – 7297: the advent of the ArkiZoic era is combined with mythical past and mythology. Past and future come together in a parallel dimension where the sound is suggesting new timeless era.

ArkiZoic rule:
I.Put the soul in your opera
II.Use mathematics and nature geometry
III.Use heuristic method
IV.Give stature to accidental events, mistakes and incomplete works
V.Use tradition materials and shapes
VI.Use decoration
VII.Use drawings as emotional sketches

IMG_1287-bis2

“La guerra è la crisi economica, il digitale che non funziona è Facebook e tutto il resto che ha un aspetto sfruttatore e dittatoriale, la cena un sistema di comunicazione che invita a scambiarsi idee e spunti sull’ argomento. Dopo la quarta guerra mondiale l’intensità delle esplosioni nucleari e delle armi elettromagnetiche ha creato un enorme campo di interferenze tanto da distruggere le principali tecnologie digitali attuali. Nel frattempo la DARPA tramite dei suoi ricercatori esploratori trova in Alaska un uovo congelato di Pterodattilo. Con un sistema di clonaggio riportano in vita uno pterodactilus resistente alle radiazioni (vedi l’ipotesi reale del Mammuth).  Viene d’apprima utilizzato come ricognitore messaggero è dotato di un impianto valvolare termoionico unica tecnologia restistente agli impulsi elettromagnetici. Il una comunità in Svezia l’artista Duilio Forte accompagnato da più di 10 sopravvissuti riesce ad ammaestrare un Pterodattilo e a rimandarlo nei cieli come messaggio di pace per gli ultimi sopravvissuti. Una registrazione con una cena immaginaria e una festa surreale viene abbinata come messaggio. È un invito a cena con la proposta che ognuno porti del cibo, elemento scarso in questo dopo guerra apocalittico.”

Maurice Dotta

 

Contents of exhibition:

Ptero VI – 69761 Y:2017 Pterodactylus
Ptero VII – 69763 Y:2017 Pterodactylus
Ptero VIII Sonorus 69767 Y:2018 Pterodactylus
Three sculptures of Ptero series started with Ptero I in 1989. Ptero VI, VII and VIII are a wood red painted reproduction of a Pteranodon, inspired by the Museum of Natural History of Milan. The Ptero VIII sonorus – 69767 is a special edition containing a Hi-Fi tube amplifier.
Mammuthus
Nidus – 1913
Homo Cinematicus – 1433


Subscribe for News!

Categories

AtelierFORTE 2018 – MMXVIII – AF XX

Duilio Forte, via Corelli 34 - Milano - tel. 02 70 20 80 99 - P.Iva: 11389170157 - ©2018 All rights reserved