Sleipnir Volta 7411

N: 7411 Y: 2013.

30° esemplare della serie Sleipnir. Dal 7 ottobre al 4 novembre 2013, piazza Cavour, Como

Articolo Artribune

Per il secondo anno consecutivo, nell’ambito delle iniziative di comON Art, si sviluppa il progetto StreetScape2, una mostra di Urban Art e Public Art diffusa nelle piazze e nei cortili della città di Como, a cura di Chiara Canali e Ivan Quaroni, organizzata in collaborazione con l’Associazione Culturale Art Company. Una mostra itinerante che intende riflettere su nuove modalità di interazione tra l’arte contemporanea e il tessuto urbano delle nostre città, che viene rinnovato attraverso l’installazione di opere e sculture di piccole e grandi dimensioni in dialogo con l’estetica dei luoghi.

Nelle nostre città italiane si sta infatti configurando una sorta di “StreetScape”, un nuovo disegno del paesaggio urbano che intende rivitalizzare il patrimonio storico-artistico, architettonico e museale della città con l’installazione site specific di opere di artisti contemporanei affermati ed emergenti. Il progetto è concepito come evento che assume le caratteristiche della Public Art, con una serie di installazioni che coinvolgono palazzi storici, cortili, piazze e spazi culturali della città di Como.

Un percorso espositivo, pensato in occasione della Settimana della Creatività, con affissioni di manifesti, installazioni e light box, statue e sculture, oggetti di design, collage di disegni, opere realizzate con diversi materiali, da quelli più tradizionali come il marmo e il bronzo, a quelli industriali o considerati di scarto, dimostrando come l’arte possa essere “sostenibile”, sensibile e rispettosa nei confronti dell’ambiente e del nostro paesaggio urbano.

Sleipnir Volta, dedicato allo scienziato Alessandro Volta, è accompagnato da Huginn, scultura in ferro che nasconde una webcam al suo interno. Come Huginn, il corvo di Odino che gli riporta le notizie dalla terra, l’occhio della fotocamera scatta istantanee del punto di vista della scultura.

For the second year in a row, and as part of comON Art, the StreetScape2 project will bring to us an exhibition of Urban Art and Public Art that can be seen in the squares and courtyards of the city of Como, organised by Chiara Canali and Ivan Quaroni in collaboration with Associazione Culturale Art Company. The travelling exhibition reflects on the new ways the urban fabric of our cities can interact with contemporary art by renewing itself through installations of small and large works of art and sculptures in dialogue with the aesthetics of the locations in which they area placed.

A kind of “StreetScape” is taking shape in our Italian cities where new urban landscaping is designed to add new vigour to the historical, artistic, architectural and museum heritage of the city by installing site specific works by established and emerging contemporary artists. The project is conceived of as a Public Art event, with a series of installations involving historic palazzos, courtyards, piazzas and cultural spaces in the city of Como.

The exhibition journey has been thought up in association with Creativity Week, with the putting up of posters, installations and light boxes, statues e sculptures, objects of design, collages, multi-material works and also more traditional marbles and bronzes, while other works involve the use of industrial or what is normally seen as waste materials, showing that art can also be sustainable and sensitive to the environment and the urban landscape itself.

Sleipnir Volta, dedicated to the scientist Alessandro Volta, is accompanied by Huginn, iron sculpture that hides a webcam inside. Like Huginn, Odin’s raven who returns with the news from the Earth, the eye of the camera takes snapshots of the point of view of the sculpture.

 

AtelierFORTE 2017 – MMXVII – AF XIX

Duilio Forte, via Corelli 34 - Milano - tel. 02 70 20 80 99 - P.Iva: 11389170157 - © 2017 Tutti i diritti riservati - ©2017 All rights reserved

Categories