Sleipnir TRIDENTVM 11497

N: 11497 Y: 2008.

Castel Vigolo, 5-6 July 2008

2008. Wood sculpture. 3x7x11 m. “Sleipnir TRIDENTVM”, Castel Vigolo, Trento.
Dvilivs, Francesco Gorni, Sonia Gruber, Giovanbattista Buzzetti. Si ringrazia Antonio Tabarelli de Fatis per l’illuminata committenza.

La torre sul fianco è l’unica torre superstite della cinta muraria a difesa del castello di Vigolo. L’opera ripropone lo sguardo di controllo sulla valle, via di accesso privilegiata alla città di Trento per chi proveniva da oriente.

Il castello è documentato dal 1214. Teatro di battaglia due volte nel 13° secolo, fu assalito, distrutto e ricostruito ogni volta. Dalla fine del 400, esaurita ogni funzione militare, si trasforma in residenza di campagna dei Tabarelli de Fatis. In quel periodo tra i maggiori promotori delle arti nel Principato di Trento. (vedi Palazzo Tabarelli a Trento, massimo monumento rinascimentale della città o il Flugelaltar della chiesa di San Vigilio a Tassullo, ora al museo diocesano).

AtelierFORTE 2017 – MMXVII – AF XIX

Duilio Forte, via Corelli 34 - Milano - tel. 02 70 20 80 99 - P.Iva: 11389170157 - © 2017 Tutti i diritti riservati - ©2017 All rights reserved

Categories